Author Archives: Admin


L’ANTITRUST SANZIONA COMPASS PER L’EROGAZIONE DI PRESTITI CON ABBINATE POLIZZE ASSICURATIVE OBBLIGATORIE NON COMUNICATE – NULLI I PATTI DI RIMBORSO DEI PRESTITI

Category : Comunicati

ROMA – Sono nulli i prestiti sottoscritti con la finanziaria, che indicano come non obbligatoria la sottoscrizione delle polizze vita o per perdita del posto di lavoro. Controllate i vostri contratti e rivolgetevi ai nostri sportelli per ulteriori informazioni.

compass-sanzione.pdf


Lo SNARP ottiene la prima sospensione dell’esecuzione ai sensi dell’art. 41 bis legge n. 124/2019

Tags :

Category : Comunicati

ROMA – Avanti il Tribunale della capitale, lo SNARP ha ottenuto in data odierna, per un proprio associato, la sospensione dell’esecuzione a seguito di un accordo con il creditore procedente, cosi come previsto dalle nuova norma di legge, introdotta nel dicembre scorso.

L’art. 41-bis del D.L. n. 124 del 26/10/2019 (cd. decreto fiscale), convertito in Legge n. 157 del 19/12/2019 (G.U. 24/12/2019), ha previsto che un mutuatario in difficoltà, che abbia stipulato un mutuo ipotecario per acquistare la prima casa, possa salvare l’immobile pignorato dall’esecuzione forzata attivata non oltre il 30/06/2019, stipulando un accordo con il creditore anche dopo l’emissione dell’ordinanza di vendita.

La norma, avente finalità esdebitatoria, mira a tutelare i casi più gravi di crisi economica in cui potrebbe trovarsi il debitore e nel caso in cui la banca che ha erogato il mutuo ipotecario, sia titolare di ipoteca di primo grado ed abbia avviato una procedura esecutiva sulla abitazione del debitore.

Il primo comma dell’art. 41-bis del D.L. n. 124 del 26/10/2019 dispone che il debitore che abbia subito il pignoramento, possa chiedere alla banca la rinegoziazione del mutuo. La norma, inoltre, prevede che il debitore, in alternativa alla rinegoziazione, possa chiedere ad una banca terza un finanziamento, anche con l’ausilio di eventuali garanti e con surroga nella garanzia ipotecaria, il cui ricavato verrà utilizzato per estinguere il mutuo esistente anche facendo accesso all’assistenza della garanzia del Fondo prima casa.

Le condizioni per la rinegoziazione del mutuo in essere o per il nuovo finanziamento, sono espressamente definite come eccezionali temporanee e irripetibili:

  1. Il debitore deve essere un consumatore ai sensi di legge;
  2. Il creditore deve essere una banca ovvero una società veicolo di cui alla L. n. 130/1999;
  3. Il credito deve derivare da un mutuo ipotecario per l’acquisto della prima casa che rispetti i requisiti previsti dal D.P.R. n. 131/1986, e il debitore deve aver imborsato almeno il 10% del capitale;
  4. Sia in corso un pignoramento notificato tra il 1/01/2010 e il 30/6/2019;
  5. Sia presente nella procedura solo la banca o la società veicolo;
  6. L’istanza può essere presentata una sola volta ed entro e non oltre il 31/12/2021;
  7. Il debito complessivo calcolato non deve superare i € 250.000,00;
  8. L’importo offerto, se l’immobile è già all’asta, non può essere inferiore al 75% del prezzo base della successiva asta; se l’immobile è stimato, ma non si è ancora tenuta la prima asta, non deve essere inferiore al 75% del valore stimato dal tribunale; se il debito complessivo è inferiore al 75% dei predetti valori, dev’essere offerto l’intero importo del debito;
  9. Il mutuo rinegoziato o il nuovo non possono superare i 30 anni;
  10. Il debitore deve rimborsare integralmente al creditore le spese liquidate dal giudice;
  11. Non deve essere pendente una procedura da sovraindebitamento ai sensi della L. n. 3/2012.

La prima parte del quinto comma dell’art. 41-bis del D.L. n. 124 del 26/10/2019 offre alle parti del processo esecutivo uno strumento tecnicamente simile a quello previsto dall’art. 624 c.p.c., con il vantaggio di ottenere la sospensione dell’azione esecutiva e la ristrutturazione della debitoria sino a 30 anni.

Invero, con istanza congiunta presentata dal creditore e dal debitore, il Giudice dell’esecuzione, valutate le condizioni previste, ordina la sospensione dell’esecuzione, mentre per effetto dell’accordo, si ottiene una riduzione della debitoria complessiva e la sua rateizzazione nel tempo.

Come detto trattasi di una misura straordinaria richiedibile sino al prossimo 31/12/2021, occorre quindi affrettarsi, prima che la disposizione venga meno.



Cassazione Sezioni Unite – Va revocato il decreto ingiuntivo se l’opposto non introduce la mediazione obbligatoria

Category : Giurisprudenza

Finalmente il principio di diritto è stato definito dalla Sezioni Unite Civili n. 19596 del 18/09/2020

19596_09_2020_no-index-1

ESTATE 2020 – GLI UFFICI SNARP RESTERANNO CHIUSI AL PUBBLICO DAL 6 AL 31 AGOSTO 2020

Category : Comunicati

ROMA – Si rende noto che dal 6 agosto al 31 agosto 2020, la sede Nazionale SNARP sospenderà le proprie attività al pubblico per le vacanze estive.
Saranno sempre disponibili tutti i servizi on-line attraverso il sito snarp.com , mentre per comunicazioni urgenti associati, visitatori e professionisti, potranno inviare comunicazioni tramite e-mail all’indirizzo info@snarp.com, oppure a mezzo fax al n. 066638818.
Buone VACANZE a tutti!!!  


COVID 19 –NON SEI SOLO! NON RICORRERE ALL’USURA, CONTATTACI!

Category : Comunicati

ROMA – LA PANDEMIA HA CAGIONATO OLTRE  40.000 VITTIME SOLO NEL NOSTRO PAESE, STA DETERMINANDO LA PIU GRAVE CRISI DEL SECOLO  PER IL   BLOCCO TOTALE DELLE ATTIVITA’ PRODUTTIVE, DELLA MOBILITA’ UMANA, PER I MANCATI O RITARDATI INTERVENTI DELLO STATO E PER LE RESTRIZIONI BANCARIE, ANCHE A FRONTE DI GARANZIE STATALI, DIVENUTE FORIERE DELLA  CHIUSURA DI UNA INFINITA’ DI PICCOLE E MEDIE IMPRESE E DI UN INGENTE NUMERO DI LIBERI PROFESSIONISTI,   CON LA  CONSEGUENZA DELLA SOSPENSIONE DELLE RETRIBUZION E DELLA INGENTE PERDITA DI POSTI DI LAVORO.

IN PRATICA, SONO BASTATI TRE MESI DI BLOCCO PER SEMINARE LA CRISI DI INTERI NUCLEI FAMIGLIARI E PER CAMBIARE COMPLETAMENTE LE NOSTRE VITE.

A QUESTO SI AGGIUNGA QUELLA CHE NON E’ MAI STATA UNA NOVITA’, LA RITROSIA DEL SISTEMA BANCARIO, CHE HA NEGATO E CONTINUA A FARLO OGNI FORMA DI INTERVENTO SIA AI NUCLEI FAMIGLIARI CHE ALLE IMPRESE, DIVENUTE RAPIDAMENTE ILLIQUIDE E NON PIU IN GRADO DI FAR FRONTE AGLI AFFITTI, AI MUTUI, ALLE UTENZE E ALLE SPESE DI SOPRAVVIVENZA QUOTIDIANA, IN MASSIMA PARTE COSTRETTE ALLA RESA.

IN QUESTO CONTESTO GLI INDIFESI HANNO TROVATO FACILI INTERLOCUTORI I PUSHER DELL’USURA CHE APPROFITTANO  DELLO  STATO DI BISOGNO PER PRESTARE  DENARO SENZA FORMALITA’, DA RESTITUIRE MAGGIORATI DI TASSI DI INTERESSE SPROPOSITATI E METODI CRIMINALI.

LO SNARP CHE DAL 1995 COMBATTE L’USURA, CON IL PROPRIO STAFF DI ESPERTI  PROPONE SOLUZIONI, CHE CONSENTONO DI AFFRONTARE LE DIFFICOLTA’ E RISOLVERLE, NON ESITARE A CONTATTARCI, NON SEI SOLO POSSIAMO AIUTARTI, CHIAMACI!


SE HAI PROBLEMI CON LA SOSPENSIONE DI MUTUI O PRESTITI POSSIAMO AIUTARTI

Category : Comunicati

SE HAI PROBLEMI CON BANCHE O FINANZIARIE PER SOSPENDERE LE RATE DEL MUTUO O DEL TUO PRESTITO NON ABBATTERTI I NOSTRI PROFESSIONISTI POSSONO AIUTARTI

IL CORONA VIRUS RESPONSABILE DELLA ATTUALE CRISI SOCIALE E FINANZIARIA E DEL  BLOCCO DI TUTTE LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE, HA MESSO IN GINOCCHIO L’ECONOMIA, MA NONOSTANTE I BLOCCHI IMPOSTI, CI SIAMO ORGANIZZATI IN SMART WORKING PER ASSISTERTI DA REMOTO

I NOSTRI PROFESSIONISTI SONO A TUA COMPLETA DISPOSIZIONE GRATUITAMENTE PER FORNIRTI CONSULENZA SULLE SOSPENSIONI E SONO A TUA DISPOSIZIONE GRATUITAMENTE DAL LUNEDI’ AL MERCOLEDI’ DALLE ORE 10 ALLE 13 AI NUMERI

06-6634446 O 06-6632207

LO SNARP, DAL 1995  COMBATTE  LO STRAPOTERE DI  BANCHE, EQUITALIA E AGENZIA DELLE ENTRATE.




CORONAVIRUS – I PROFESSIONISTI SNARP OFFRONO CONSULENZA LEGALE TELEFONICA GRATUITA

Category : Comunicati

SE HAI PROBLEMI CON LE BANCHE O FINANZIARIE, CORRI IL  RISCHIO DI PERDERE LA TUA CASA O HAI PROBLEMI CON CARTELLE ESATTORIALI O ATTI IMPOSITIVI, I PROFESSIONISTI  SNARP POSSONO ASSISTERTI ANCHE IN QUESTO PERIODO.

IL CORONA VIRUS RESPONSABILE DELLA ATTUALE CRISI SOCIALE E FINANZIARIA E DEL  BLOCCO DI TUTTE LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE, HA MESSO IN GINOCCHIO L’ECONOMIA, MA NONOSTANTE I BLOCCHI IMPOSTI, CI SIAMO ORGANIZZATI IN SMART WORKING PER ASSISTERTI DA REMOTO

I NOSTRI PROFESSIONISTI SONO A TUA COMPLETA DISPOSIZIONE GRATUITAMENTE PER FORNIRTI UNA PRIMA CONSULENZA DAL LUNEDI’ AL MERCOLEDI’ DALLE ORE 11 ALLE 13 AI NUMERI

06-6634446 O 06-6632207

LO SNARP, DAL 1995  COMBATTE  LO STRAPOTERE DI  BANCHE, EQUITALIA E AGENZIA DELLE ENTRATE.


EMERGENZA CORONAVIRUS

Category : Comunicati

SE HAI PROBLEMI CON LE BANCHE O CORRI IL  RISCHIO DI PERDERE LA TUA CASA, I PROFESSIONISTI   SNARP POSSONO ASSISTERTI.

IL CORONA VIRUS RESPONSABILE DELLA ATTUALE CRISI SOCIALE E FINANZIARIA E DEL  BLOCCO DI TUTTE LE ATTIVITA’ PRODUTTIVE, HA MESSO IN GINOCCHIO L’ECONOMIA ITALIANA, MA HA ANCHE CREATO PRESUPPOSTI OBBIETTIVI PER LA DEFINIZIONE  TRANSATTIVA DEI DEBITI PER MUTUI, FIDI IN CONTO CORRENTE, FINANZIAMENTI PERSONALI E DEBITI TRIBUTARI. 

PER L’ESAME DELLA TUA POSIZIONE DA PARTE DEI NOSTRI ESPERTI NON DEVI  ASPETTARE LA CONCLUSIONE DEL BLOCCO DELLA CIRCOLAZIONE IMPOSTO DAL GOVERNO, MA  CONTATTARCI SUBITO SULLA  NOSTRA E-MAIL

info@snarp.com

PER SITUAZIONI URGENTI PUOI RICHIEDERE  UN  APPUNTAMENTO VIA WHATSAPP AL NUMERO

+393485940861

LO SNARP, DAL 1995   COMBATTE  LO STRAPOTERE DI  BANCHE, EQUITALIA E AGENZIA DELLE ENTRATE.


× SERVE AIUTO?